gocce, ricordi, Riflessioni

ricordi, flash inutili ma non se ne vanno!

“Si è spaccato” …Mamma che ricordi. Un fastidio inaudito. Oppure “Attenta che si spacca?” … Ma che termini usavi, cugina? Che rabbia mi facevi…

Una frase del genere è come un timbro sul cuore che non se ne va, neanche con la pizza di Ladispoli o con il set da medico ricevuto in dono dal mio dolcissimo zio Bruno. Come fai a dimenticare certi termini così adulti e punitivi quando ti vengono gettati addosso a poco meno di 6 anni?

Ieri Matteo ha buttato a terra la sua macchinina rossa ed è partita la ruota di dietro. Sa bene che deve stare attento quando gioca perché bisogna avere cura delle cose ma credo che ieri non avesse alcuna intenzione di ubbidire al sistema. Così ha rotto tutto. Mi sono arrabbiata e mi ha ascoltato. “Matteo, se butti a terra i giochi si rompono! Lo sai che non si fa!” … Ora … Che dolore avrei potuto dargli se lo avessi guardato con rabbia e gli avessi gridato “bravo, l’hai spaccata!”

I brividi al solo pensiero.

Informazioni su Mumaclo

Il tutto e il niente

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Follow Mumaclo on WordPress.com

ghiacciaia

Briciole preziose

  • 7.449 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: